Bolivia

Scheda rischio investimenti

Download
BOLIVIA.pdf
Documento Adobe Acrobat 348.9 KB

Indice di rischio paese: B- (18,00)

 

Dati principali

  • Popolazione totale (stima, luglio 2014): 10.631.486
  • PNL pro-capite PPP in dollari USA (stima, 2013): 5.552
  • Indice di Sviluppo Umano (stima, 2013): 0,667
  • Rapporto debito PIL % (stima, 2013): 33,09
  • Principali trattati e convenzioni internazionali multilaterali in materia di assicurazione contro i rischi politici degli investimenti e il riconoscimento di sentenze arbitrali o giudiziali internazionali ratificate: MIGA; CREFAA
  • Principali gruppi di opposizione armata presenti nel paese: Nessuno

 

 

L’amministrazione di Evo Morales ha continuato a esercitare aggressioni verbali nei confronti della stampa, accusando giornalisti critici verso il governo di mentire a scopi politici. Continuano a permanere i problemi del sistema giudiziario penale, come ad esempio l’uso arbitrario della custodia cautelare in carcere in attesa di giudizio e i ritardi nello svolgimento dei processi. Investire nel paese rimane difficile, sia per le imprese locali sia per quelle internazionali, a causa della mancanza di trasparenza e di un sistema legale lento, farraginoso e pervaso dalla corruzione; delle politiche di rinazionalizzazione attualmente in corso in numerosi settori chiave dell’economia;  della creazione di imprese di stato; e dell’approvazione di leggi e regolamenti che sanciscono il possesso sulle risorse naturali da parte dello stato.  Nel novembre 2007, la Bolivia è divenuta il primo paese a ritirarsi dall’International Center for the Settlement of Investment Disputes (ICSID), rendendo più dificile per le imprese che investono nel paese ottenere giustizia in caso di contenziosi con il governo. Tra il marzo e l’inizio di aprile 2014 si sono registrati gravi scontri tra le autorità e le cooperative dei minatori a causa di disordini scoppiati in seguito all’introduzione della nuova legge sulle miniere, che hanno lasciato sul terreno almeno due morti e numerosi feriti. 

 

 

Composizione dell'indice di rischio paese

 

1. Divario tra sviluppo sociale e sviluppo economico: punti  1/4

 

2. Violazioni dei diritti umani: punti 1,50/4

 

3. Conflitti armati, presenza o attività di gruppi armati e rischio terroristico: punti 0/5

 

4. Sfiducia nelle istituzioni e percezione della corruzione: punti 2/4

 

5. Rischio finanziario paese: punti 4/5

 

6. Difficoltà di fare business nel paese: punti 3/3,25

 

7. Rischio di esproprio ed efficacia degli strumenti di protezione degli investimenti: punti 6,50/8