Conflitti e rischio terroristico

Il Gabon ha in corso un contenzioso territoriale con la vicina Guinea Equatoriale sull’isola di Mbane e altre isole minori della baia di Corisco. Le isole sono occupate militarmente dal Gabon, ma reclamate anche dalla Guinea Equatoriale. Le acque della baia di Corisco sono considerate importanti da entrambi i paesi per presunti giacimenti petroliferi che si troverebbero sotto il livello del mare. Malgrado le ripetute richieste delle Nazioni Unite di ricercare una soluzione arbitrale alla disputa, il contenzioso rimane aperto, ma non sembra allo stato attuale essere suscettibile di creare i presupposti per un conflitto.

 

Non si ha notizia della presenza di gruppi armati ribelli di qualsiasi natura (etnica, politica o religiosa) all’interno del territorio del Gabon. Il paese non risulta particolarmente esposto al rischio d’infiltrazioni di gruppi armati provenienti da paesi limitrofi. Il rischio terroristico è da considerarsi basso.