Conflitti e rischio terroristico

Anche se difficile da valutare, la situazione politica del paese appare stabile. Negli anni passati si sono verificati numerosi piccoli attentati nella capitale, probabilmente ad opera di oppositori politici. Tuttavia, negli ultimi tempi questi fatti non si sono ripetuti. Per quanto riguarda il terrorismo internazionale, la minaccia per il paese risulta bassa rispetto alla media della regione, anche se rimane sempre possibile che cellule operative possano occasionalmente transitarvi, anche considerando che i suoi confini  sono piuttosto permeabili e poco controllati.

 

Nel 2008, Laos e Tailandia si sono confrontati militarmente per alcune settimane per il controllo di alcuni villaggi lungo il confine tra i due paesi. Il confronto ha causato complessivamente circa un migliaio di morti, principalmente da parte tailandese. In quell’occasione, il Laos  è risultato vincitore, sia da un punto di vista militare che giuridico, affermando la sua sovranità sui villaggi oggetto della contesa.

 

Sono però ancora in corso importanti contenziosi relativi ai confini con la Tailandia, che in gran parte non sono ancora ben definiti. I contenziosi riguardano soprattutto la sovranità su numerose isole sul fiume Mekong.