Rischio espropri e protezione degli investimenti

La legge sugli investimenti del 1995, è applicata senza distinzione sia agli investitori marocchini sia stranieri, e gli investimenti esteri sono permessi in quasi tutti i settori dell’economia.


L’articolo 15 della costituzione del Marocco stabilisce che nessuna espropriazione possa avere luogo, tranne che nei casi e nelle forme previste dalla legge. Il diritto di possedere proprietà è garantito; ma i suoi ambiti e il suo uso possono essere limitati per necessità di pianificazione economica e sociale e sviluppo.   Non risulta che il governo del Marocco negli ultimi dieci anni abbia effettuato espropriazioni di patrimoni produttivi  o atti equivalenti ai danni di proprietà di cittadini stranieri o multinazionali estere, né sembra avere attualmente in atto programmi che prevedano l'esproprio totale o parziale di patrimoni produttivi stranieri.

 

In generale, i diritti degli investitori sono supportati da procedure imparziali per la risoluzione delle controversie. Tuttavia, alcuni operatori economici lamentano che il sistema giudiziario marocchino continui ad essere spesso caratterizzato da inefficienza e mancanza di trasparenza. Negli ultimi tempi si è registrato un crescente ricorso all’arbitrato come strumento di soluzione delle controversie commerciali. Il Marocco è membro dell’International Center for the Settlement of Investment Disputes (ICSID), ha ratificato la Convention on the Recognition and Enforcement of Foreign Arbitral Awards (CREFAA) ed è membro della Multilateral Investment Guarantee Agency (MIGA).

 

La valuta del Marocco (il Dirham) può essere convertita dagli investitori esteri in tutte le transazioni di conto corrente e specifiche transazioni di capitali. In particolare, sono convertibili i rimpatri di capitale se l’investimento originario risulta registrato presso l’ufficio cambi. Le rimesse di residenti stranieri, i rimpatri di capitali e dividendi di investitori esteri, i pagamenti per l’assistenza tecnica, per royalties e licenze sono permessi senza restrizioni.