Namibia

Scheda rischio investimenti

Download
NAMIBIA.pdf
Documento Adobe Acrobat 321.1 KB

Indice di rischio paese: AA- (4,75)

 

 

Dati principali

  • Popolazione totale (stima, luglio 2014): 2.198.406
  • PNL pro-capite PPP in dollari USA (stima, 2013): 9.185
  • Indice di Sviluppo Umano (stima, 2013): 0,624
  • Rapporto debito PIL % (stima, 2013): 23,9
  • Principali trattati e convenzioni internazionali multilaterali in materia di riconoscimento di sentenze arbitrali o giudiziali internazionali: MIGA
  • Principali gruppi armati nel paese: Nessuno

 

La Namibia è il paese dell’Africa sub-sahariana con il livello sviluppo umano più elevato, dopo il Botswana. La situazione politica interna è stabile e l’economia, in forte crescita, è tra le più floride della regione. Il presidente Hifikepunye Pohamba, leader della South West Africa People’s Organization (SWAPO),  è al suo secondo mandato presidenziale, ottenuto nelle elezioni del 2009, le stesse che hanno assegnato alla SWAPO una schiacciante maggioranza in parlamento. Le  elezioni sono state  giudicate dagli osservatori internazionali, in generale, libere e corrette, malgrado alcune irregolarità. Il livello di violenza politica è molto basso. Per quanto il governo abbia intrapreso azioni per combattere la corruzione nel settore pubblico, l’impunità per questi reati rimane un problema.     

 

 

Composizione dell'indice di rischio paese

 

1. Divario tra sviluppo sociale e sviluppo economico: punti  1,25/4

 

2. Violazioni dei diritti umani: punti 0,50/4

 

3. Conflitti armati, presenza o attività di gruppi armati e rischio terroristico: punti 0/5

 

4. Sfiducia nelle istituzioni e percezione della corruzione: punti 0/4

 

5. Rischio finanziario paese: punti 2/5

 

6. Difficoltà di fare business nel paese: punti 1/3,25

 

7. Rischio di esproprio ed efficacia degli strumenti di protezione degli investimenti: punti 0/8