Repubblica del Congo

Scheda rischio investimenti

Download
REPUBBLICA DEL CONGO.pdf
Documento Adobe Acrobat 327.8 KB

Indice di rischio paese: BB- (14,75)

 

 

Dati principali
  • Popolazione totale (stima, luglio 2014): 4.662.446
  • PNL pro-capite PPP in dollari USA (stima, 2013): 4.909
  • Indice di Sviluppo Umano (stima, 2013): 0,564
  • Rapporto debito PIL % (stima, 2013): 25,39
  • Principali trattati e convenzioni internazionali multilaterali in materia di riconoscimento di sentenze arbitrali o giudiziali internazionali:WB-ICSID; MIGA
  • Principali gruppi armati presenti nel paese: Nessuno

 

 

La Repubblica del Congo è governata dal presidente Denis Sassou-N’Guesso, rieletto nel 2009 con il settantotto percento dei voti, che concentra nelle sue mani la gran parte dei poteri politici. Nel 2012 si sono tenute nel paese le elezioni legislative, che hanno visto il partito laburista congolese (PCT) conquistare il novantacinque percento dei seggi in parlamento. Le elezioni del 2012, come già quelle presidenziali del 2009, sono state contestate dai candidati dell’opposizione e da associazioni locali per essere state caratterizzate da numerose irregolarità e da una bassissima partecipazione, stimata dagli osservatori della società civile in circa il dieci-quindici percento degli elettori.

 

 

Composizione dell'indice di rischio paese

 

1. Divario tra sviluppo sociale e sviluppo economico: punti  1,50/4

 

2. Violazioni dei diritti umani: punti 2/4

 

3. Conflitti armati, presenza o attività di gruppi armati e rischio terroristico: punti 1,75/5

 

4. Sfiducia nelle istituzioni e percezione della corruzione: punti 2,5/4

 

5. Rischio finanziario paese: punti 4/5

 

6. Difficoltà di fare business nel paese: punti 3/3,25

 

7. Rischio di esproprio ed efficacia degli strumenti di protezione degli investimenti: punti 0/8