Togo

Scheda rischio investimenti

Download
TOGO.pdf
Documento Adobe Acrobat 327.5 KB

Indice di rischio paese: BB- (13,25)

 

 

Dati principali

 

  • Popolazione totale (stima, luglio 2014): 7.351.374
  • PNL pro-capite PPP in dollari USA (stima, 2013): 1.129
  • Indice di Sviluppo Umano (stima, 2013): 0,473
  • Rapporto debito PIL % (stima, 2013): 16,6
  • Principali trattati e convenzioni internazionali multilaterali in materia di riconoscimento di sentenze arbitrali o giudiziali internazionali: WB-ICSID; MIGA; OHADA
  • Principali gruppi di opposizione armata nel paese: Nessuno

 

Il Togo è uno degli stati africani più  piccoli ed economicamente meno sviluppati. Il paese è governato dal presidente Faure Gnassingbé, figlio dell’ex presidente- dittatore Gnassingbé Eyadéma, rieletto al suo secondo mandato nel 2010 in elezioni giudicate libere e corrette dagli osservatori internazionali. Anche le legislative del luglio 2013 sono state considerate libere, corrette, trasparenti e pacifiche, sebbene caratterizzate da qualche carenza logistica. Il partito del presidente, l’ Union pour la République (UNIR), ha conquistato sessantadue dei 91 seggi dell’assemblea nazionale. La corruzione nel settore pubblico continua a rimanere uno dei principali problemi del paese.

 

 

Composizione dell'indice di rischio paese

 

1. Divario tra sviluppo sociale e sviluppo economico: punti  0/4

 

2. Violazioni dei diritti umani: punti 1,75/4

 

3. Conflitti armati, presenza o attività di gruppi armati e rischio terroristico: punti 0/5

 

4. Sfiducia nelle istituzioni e percezione della corruzione: punti 2,50/4

 

5. Rischio finanziario paese: punti 5/5

 

6. Difficoltà di fare business nel paese: punti 3/3,25

 

7. Rischio di esproprio ed efficacia degli strumenti di protezione degli investimenti: punti 1/8