Vietnam

Scheda rischio investimenti

Download
VIETNAM.pdf
Documento Adobe Acrobat 361.8 KB

Indice di rischio paese: B+ (17,00)

 

 

Dati principali

 

  • Popolazione totale (stima, luglio 2014): 93,421,835
  • PNL pro-capite PPP in dollari USA (stima, 2013): 4.892
  • Indice di Sviluppo Umano (stima, 2013): 0,638
  • Rapporto debito PIL % (stima, 2013): 54,98
  • Principali trattati e convenzioni internazionali multilaterali in materia di riconoscimento di sentenze arbitrali o giudiziali internazionali: MIGA; CREFAA
  • Principali gruppi di opposizione armata nel paese: Nessuno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La repubblica socialista del Vietnam è un paese autoritario, governato da un unico partito, il partito comunista del Vietnam. Nel 2011, si sono tenute le ultime elezioni legislative per il rinnovo dell’assemblea nazionale, giudicate né libere né corrette secondo standard internazionali. I movimenti di opposizione politica e i partiti diversi da quello di governo hanno continuato a essere illegali. Il partito comunista del Vietnam, il governo e le organizzazioni di massa affiliate ad esso hanno continuato a controllare tutte le testate giornalistiche, le trasmissioni radio-televisive e i mezzi di informazione elettronici. I mezzi d’informazione privati continuano a essere proibiti. Gli oppositori politici e, in particolare, i blogger dissidenti sono oggetto di repressione.

 

 

Composizione dell'indice di rischio paese

 

1. Divario tra sviluppo sociale e sviluppo economico: punti  1/4

 

2. Violazioni dei diritti umani: punti 2,50/4

 

3. Conflitti armati, presenza o attività di gruppi armati e rischio terroristico: punti 1,25/5

 

4. Sfiducia nelle istituzioni e percezione della corruzione: punti 1,25/4

 

5. Rischio finanziario paese: punti 5/5

 

6. Difficoltà di fare business nel paese: punti 1/3,25

 

7. Rischio di esproprio ed efficacia degli strumenti di protezione degli investimenti: punti 5/8