Conflitti e rischio terroristico

Per quanto non si registri una presenza di gruppi armati ribelli, continuano a sussistere tensioni etniche, specialmente nella Provincia Occidentale, abitata principalmente da lozi, uno dei gruppi etnici più consistenti del paese.  La Provincia Occidentale, da un punto di vista economico, è una delle più marginalizzate del paese. e, nel 2011, è stata teatro di scontri tra indipendentisti lozi e forze di sicurezza, che hanno causato la morte di tre persone, il ferimento di dodici e l’arresto di altre ventiquattro.


Non si segnala la presenza di attività terroristiche, anche non si può escludere il rischio di sconfinamenti da paesi vicini come ad esempio la Repubblica Democratica del Congo. Il paese non presenta rischi di conflitto interstatale.